pOlugcu6QwAIY0qWBSYl1vHdZyA>

domenica 16 dicembre 2018

Quanto tempo....

Questa storia è purtroppo finita pochissimo tempo fa.

Non per cambio persone od altro, ma perchè il mio Compagno è mancato.


domenica 12 aprile 2015

Sto guardando un po di foto da rebloggare mentre in tv passa "la bella e la bestia",  mi rendo conto che sto guardando e apprezzando foto che appaiono cruente, con il sottofondo di una canzone romantica e rifletto che....queste foto hanno un loro romanticismo
Sono spunti che mi fanno ricordare momenti insieme, un gesto, una posizione che mi riportano indietro e mi fanno provare forti tante emozioni.
E mi rendo conto che ho voglia di te Padrone, ho voglia di noi.
Curiosamente noto che non mi manca l'eccitazione del corpo, l'amplesso o l'orgasmo
Capisco che non è un bisogno di fisicità....E' la voglia di sentire che mi metti sotto anche pesantemente... voglia di sentirti e di sentirmi come mi fai sentire tu.

Grazie Padrone.

venerdì 3 aprile 2015

Mi piace guardare i filmati che facciamo quando siamo insieme.
Osservo le tue mani, il tuo viso...e mi colpisce l'espressione che hai..........la concentrazione e il controllo su quello che fai e su di me.
Sopratutto mi incanta...il sorriso nei tuoi occhi.
:-D

martedì 31 marzo 2015

Basta una frase letta in rete..una banale frase...."che cosa si dice?"..e in un attimo torni al momento.
Risenti le lenzuola che sfregano la tua pelle, tanto da sbucciarti un gomito, che strano, in quel momento non te n'eri nemmeno accorta.
Ritrovi le sue mani sui tuoi fianchi, a tenerti stretta. E ripensi al fatto che in quei momenti....non hai moto tuo....sei la sua bambola di pezza, da stringere..da far muovere più o meno velocemente come pare a lui, e la cosa ti piace tanto.
Risenti i tuoi singhiozzi soffocati, il male che ti fa mentre entra dentro di te..che protrae entranto e uscendo completamente..forzandoti ogni volta.
Ripensi anche alla sua voce sussurrata al tuo orecchio..a quel tono così...suo.
E la frase letta.....che ti ha riportato in un attimo a quel momento...e la tua risposta..con la voce annebbiata dalle lacrime.
Basta una frase, e il ventre si contrae, il respiro accelera e lo stomaco si riempie di farfalle....

Grazie Padrone.

giovedì 26 marzo 2015

In mezzo a tutto sto casino, al tempo che corre via, con il vento che ulula fuori dalla porta e la pioggia che batte alla finestra...mentre la tua mano entra dento di me...prima un pò a fatica, poi scivolando sempre più agevolmente....come quasi sempre piango.
E' un qualche cosa che cresce e  ingigantisce dentro di me...che in qualche modo deve uscire..e lo fa così, con piccoli singhiozzi e lacrime quiete, calde e dolci che scorrono sul mio viso.
E' un linguaggio tutto nostro, miliardi di parole condensate in un gesto.
E in quel momento..in quell'attimo...tutto ha un senso, i pezzi si ricompongono e non posso non essere profondamente grata della fortuna che ho ad essere tua.

domenica 14 settembre 2014

Quante cose a cui pensare.

Basta poco, una frase, un paio di scarpe, un gesto........e mi ritrovo come all'inizio.

Timorosa, confusa...incerta e malferma sulle gambe, ma nello stesso tempo persa in una soffice nuvola di estasi, di cuore che batte forte.

E penso che si.... contro la ragione e contro la testa...la mia pancia dice che sono al posto giusto.

Sotto di te.

Grazie Padrone.



martedì 9 settembre 2014

E' quasi ora di partire, preparo il trolley.

Pochissimi vestiti miei, tendo a viaggiare moltooo leggera, il resto dello spazio è per i nostri giochi.

E qui esplode il dramma, e ogni volta capisco in pieno il tuo detto "il borsone deve essere sempre pieno, anche se poi certe cose non le tiri nemmeno fuori, deve essere pieno, che non si sa mai..ti viene voglia proprio di quella cosa che non c'è".......cosa porto?

Allora vediamo, i tuoi giochi (con annessi e connessi) sono imprescindibili (anche se purtroppo....vabbè :-(  ) , polsiere e cavigliere le lascio, tanto porto le corde, puoi sopperire egregiamente con quelle.

Il collare però non può mancare :-D, e nemmeno le pinze cinesi, e le puntine.

Due flogger..la frusta corta che faccio non la prendo?? dentro pure quella, e anche un plug..si ma quale?...e il gancio, si si quello non posso lasciarlo.

La benda, occupa poco spazio, caccio dentro pure quella, la macchina fotografica e i treppiede li lascio, nel caso abbiamo i cellulari :-D.

Non devo scordare il lubrificante, per carità, e la wanda che faccio, non posso non portarla.

Mi fermo, mi guardo intorno, e mi rendo conto che sto tentando di far stare il contenuto del borsone in un trolley di media grandezza, cosa chiaramente impossibile, per non parlare del fatto che è diventato pesante come un container.

E non parliamo delle canne eh....non è che posso portarmi dietro il tubo, quindi che faccio?...tutte le volte ne compro 2 nuove..le taglio e le metto di traverso dentro al trolley..però non ho mica capito perchè ogni santa volta, prima di partire...le rompo e le butto. Mah..


mercoledì 27 agosto 2014

Sono inquieta, conto le ore.

Tra poco (oddio poco per modo di dire) inizieranno le mie ferie.

Due volte l'anno..le mie ferie sono nella tua città.

Ogni volta quando il treno arriva mi sento euforica, l'adoro.

E anche se non possiamo viverla insieme, è come se fossi tutto intorno a me.

Ritrovo quell'aria di "casa", la familiarità dei luoghi, dei mezzi, delle cose che vedo.

Respiro la tua stessa aria, guardo il tuo stesso cielo, passo dove anche tu passi, cammino e mi chiedo se in qualche modo magari stò ripercorrendo i tuoi stessi passi.

Mi chiedo se anche tu passando davanti a certi luoghi li associ a me, se la tua mente divaga ripensando a noi, insieme.

Padrone, ovunque sono, con te, sono a Casa.


lunedì 21 luglio 2014

Chiudo gli occhi e mi ascolto.

Trepidazione, ansia, il cuore che batte forte e la gola chiusa.

Mi  sento piena e nello stesso tempo mi espando, mi riassesto assumendo nuove forme note.

Dalla corazza inizio a filtrare io, quella che sono veramente, con la voglia di essere per te.....di farti star bene, di soddisfarti....di sentirti sereno.

Sono completamente proiettata verso di te.........ed è pura gioia.

Grazie Padrone.